Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Download flash player

    PianetaGiovani.TV - Web TV - Ciclismo Giovanile
     
    2015-03-10 - EMILIA ROMAGNA - ()
    SETTIMANA COPPI BARTALI



PRESENTAZIONI

Visualizzazioni: 196
    2015-03-10 - EMILIA ROMAGNA - ()
    SETTIMANA COPPI BARTALI

    Coppi & Bartali presentazione

    PRESENTATA LA SETTIMANA INTERNAZIONALE DI COPPI e BARTALI TROFEO BANCA INTERPROVINCIALE

    Mancano ormai poco piu' di due settimane all’appuntamento con la Settimana Internazionale di Coppi e Bartali -€“ Trofeo Banca Interprovinciale, la breve gara a tappe che scattera'  giovedi' 26 marzo per concludersi domenica 29.
    La gara organizzata dal Gruppo Sportivo Emilia di Adriano Amici e' stata presentata alla stampa e agli addetti ai lavori nella splendida location del Grand Hotel Da Vinci di Cesenatico.
    Al vernissage hanno partecipato, tra gli altri, gli amministratori delle localita'  che saranno coinvolte dalla gara, oltre a Piergiovanni Rossi in rappresentanza di Banca Interprovinciale e Pino Buda, titolare della Sidermec

    IL PERCORSO
    La giornata inaugurale, giovedi' 26 marzo, come da tradizione sara'  suddivisa in due frazioni.
    In mattinata si terra'  la tappa in linea che ricalchera'  le frazioni degli ultimi e che si sviluppera'  fondamentalmente su due circuiti. Dopo il via dal cuore di Gatteo i corridori raggiungeranno lo stabilimento della Sidermerc di Pino Buda, marchio da sempre vicino al grande ciclismo, per il via ufficiale. Nelle fasi iniziali si affrontera'  un primo tratto di percorso pianeggiante che, dopo il passaggio da San Mauro Pascoli, portera'  gli atleti a transitare per la prima volta sotto il traguardo. Qui iniziera'  la seconda tornata sullo stesso tracciato che pero' lambira'  solamente il rettilineo d'arrivo in vista del gran finale. Una sessantina di chilometri tutt'altro che facili con alcune asperita'  piuttosto impegnative: la prima che porta ai 351 metri di altitudine di Sogliano al Rubicone; la seconda e' quella che da Ponte a Uso porta a Passo delle Siepi, quella di Massamanente, uno strappo con pendenza media dellâ€'11% e punte massime del 18. Dopo lo scollinamento una veloce picchiata portera'  la corsa in provincia di Rimini, a Poggio Berni, per poi transitare da San Mauro Pascoli a 5 chilometri dall'arrivo.
    Tradizionale appuntamento della Settimana internazionale di Coppi e Bartali -€“ Trofeo Banca Interprovinciale e' la cronosquadre che quest'€™anno si proporra'  ancora con l'€™azzeccata formula proposta nelle edizioni precedenti: quella delle squadre suddivise in due formazioni da 4 corridori ciascuna su un tracciato interamente pianeggiante di 13 km e 300 mt che da Gatteo a Mare portera'  le squadre ad altissima velocita'  verso il traguardo di Via Roma di Gatteo dove conosceremo il primo leader della Settimana internazionale di Coppi e Bartali – Trofeo Banca Interprovinciale.
    La seconda tappa prendera'  il via da Cesenatico, localita'  che ha dato i natali al grande Marco Pantani che proprio in questa gara colse l'€™ultimo podio della sua immensa carriera, era il 2003. Dal 2004 il Gruppo Sportivo Emilia non ha piu' assegnato a nessun corridore il dorsale 145, il numero con cui Marco partecipo' a quell'€™edizione della Settimana di Coppi e Bartali. Le fasi iniziali di gara si svilupperanno lungo il circuito cittadino che caratterizza le fasi finali del Memorial Pantani -€“ GP Sidermec. Dopo due giri iniziali la corsa si dirigera'  verso Gatteo per transitare a Sant'€™Angelo per poi, attraverso la provincia di Rimini, raggiungere Sogliano dove iniziera'  il primo dei quattro giri finali. Si tratta di un circuito particolarmente nervoso con la salita che porta a La Ville di Monte Tiffi oltre all'impegnativa ascesa verso il traguardo con i suoi 600 metri di lastricato di porfido con pendenze del 18% che, aggiunte ai tanti chilometri che i corridori avranno nelle gambe, fara'  la differenza. A vincere su questo traguardo un anno fa fu l'€™inglese Peter Kennaugh che grazie a questa vittoria ipoteco' seriamente il successo finale.
    La terza tappa e' dedicata ai velocisti e si aprira'  nella localita'  di Bargellino a Calderara di Reno, proprio a due passi dal quartier generale del Gruppo Sportivo Emilia. Dopo il via ufficiale nella centralissima via Roma a Calderara i corridori raggiungeranno Crevalcore attraverso la provincia di Ferrara con il passaggio a Cento. Il tradizionale circuito finale sara'  ripetuto 9 volte e garantira'  al pubblico circa due ore e mezza di grande spettacolo prima delle emozioni dello sprint finale.
    La quarta ed ultima tappa e' indubbiamente la piu' impegnativa della Settimana internazionale di Coppi e Bartali -€“ Trofeo Banca Interprovinciale e questo dara'  alla gara una suspence fino all’ultimo metro. Si partira  dal Comune di Pavullo esattamente dalla Piazza Battisti e dopo tre giri di un circuito iniziale di poco piu' di 4 km si raggiungono i 791 m. s.l.m. di Serramazzoni per poi arrivare, dopo una lunga discesa di 23 km, nella frazione di Gombola (393 m s.l.m).
    Qui inizia una lunga salita attraverso Polignago e Cadignano per raggiungere Lama Mocogno ove e' posto il primo GPM della giornata.
    Dopo una breve discesa fino a Serpiano inizia una salita di km 2,6 che porta al 2° GPM del Passo Centocroci.
    Una lunga discesa di 13 km fino a Montemolino fara'  da preludio alla salita che porta ai 1303 m s.l.m. di Piane di Mocogno, teatro dell'€™arrivo di una tappa della Coppi e Bartali 2013 vinta da Damiano Cunego. Si transitera'  quindi a Lama Mocogno e dopo una lunga discesa fino a via Confetta si ricomincia a salire attraversando Sassostorno e La CĂ  verso il terzo GPM. Queste sono le strade del grande ed indimenticato Romeo Venturelli. Ma non e' finita, dopo la picchiata verso Pievepelago inizieranno gli ultimi 3,5 km che porteranno ai 1075 metri dell'€™arrivo di Roccapelago dove in un territorio ricco di storia e cultura conosceremo il nome del vincitore dell'€™edizione 2015 della Settimana internazionale di Coppi e Bartali -€“ Trofeo Banca Interprovinciale. Siamo sull'€™Appennino modenese a due passi dalla Toscana. Roccapelago e' balzata agli onori delle cronache per un fatto piuttosto singolare. Tra ottobre 2009 e marzo 2011, durante i lavori di recupero e riconsolidamento delle strutture della chiesa parrocchiale della Conversione di San Paolo, sono stati riportati alla luce i resti della rocca medioevale e una cripta con circa 300 corpi mummificati risalenti ad un periodo compreso tra la meta'  del XVI e la fine del XVIII secolo.

    Oltre all'€™ormai tradizionale maglia di leader griffata Banca Interprovinciale, la gara mettera'  in palio la maglia bianca Selle SMP al leader della classifica a punti, la maglia verde Sidi – Gruppo Hera al miglior scalatore e la maglia arancione Felsineo al miglior giovane. La Settimana Internazionale di Coppi e Bartali – Trofeo Banca Interprovinciale sara'  valida anche come prima prova della speciale Challenge Beghelli Emilia Romagna, la speciale classifica che tiene conto dei piazzamenti degli atleti nelle gare organizzate in regione dall’ente organizzatore bolognese.

    Le tappe: http://gsemilia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=511:settimana-internazionale-di-coppi-e-bartali-trofeo-banca-interprovinciale-ecco-il-percorso&catid=101:2015&Itemid=65

    Il video di presentazione: https://www.youtube.com/watch?v=NPo_bMEZP9k&feature=youtu.be

    SQUADRE E PRINCIPALI ISCRITTI*
    Team Sky: Swift, S. Henao
    Nazionale Italiana: Conti, Agnoli
    Drapac Professional Cycling: Kohler
    Androni Giocattoli: Pellizotti
    Bardiani – Csf: Ruffoni, Zardini
    Southeast: Finetto, Ponzi
    Nippo – Vini Fantini: Cunego, Colli
    Colombia: Duarte, Rubiano Chavez
    Rusvelo: Serov
    MTN – Qhubeka: Meintjes
    CCC Sprandi: Rebellin, Bole
    Topsport Vlaanderen: Van Hecke
    Team Trefor – Blue Water: Lander, A. Rasmussen
    Roth Skoda: Thalmann
    Adria Mobil: Kump, Fajt
    Team Idea 2010: Pettiti, Viganò
    MG.KVis – Vega: Gaffurini, Scartezzini
    Amore & Vita – Selle SMP: Luksevics
    Unieuro – Wilier: Ballerini, Petilli
    GM Cycling Team: Fortin, D’Urbano
    Meridiana Kamen: Maltar
    Movistar Team (Continental): Ochoa, Soliz
    Team Felbermayr Simplon: Krizek
    Dukla Praha: Sisr, Hochmann
    D’Amico – Bottecchia: Ciavatta

    * La composizione delle squadre potrĂ  variare fino alla vigilia della gara


    www.gsemilia.it

    In allegato: foto Sirotti

    Stefano Bertolotti

    Dati non per la pubblicazione
    Tel.: +39 335 5726821
    Fax: +39 0377 501199
    e-mail: stefano@stefanobertolotti.com
    Twitter: @SteBertolotti
    Skype me: stebertolotti
    Web: www.stefanobertolotti.com